Primaria – Percorso Formativo

I percorsi formativi vengono esplicitati:

  • nei Piani di Studio Personalizzati;
  • nei progetti finalizzati al successo formativo;
  • nella progettazione educativa definita nell’itinerario formativo che caratterizza ogni anno scolastico (distribuita a tutti i genitori all’inizio dell’anno scolastico)
  • nella progettazione organizzativa.

Aspetti metodologici
La scelta di una metodologia piuttosto di un’altra qualifica la professionalità del docente, il suo stile e il suo modo di operare, sostenendo e guidando lo sviluppo e l’apprendimento di ciascun alunno.

Le metodologie utilizzate più frequentemente nello svolgimento delle Unità di apprendimento sono:

  • Lezioni frontali
  • Lavori di gruppo
  • Laboratori e classi aperte
  • Ricerche personali e di gruppo
  • Utilizzo di strumenti multimediali e audiovisivi
  • Interventi di persone esterne
  • Creazione di Mappe Concettuali
  • Osservazioni sistematiche
  • Ricerca-azione
  • Giochi di simulazione e/o drammatizzazioni
  • Uscite didattiche

Inoltre, il nostro ambiente scolastico e formativo salesiano punta a valorizzare la “pedagogia dell’ambiente”, che si costruisce anche attraverso momenti significativi. Quest’anno, in occasione delle celebrazioni del cinquantesimo di fondazione della nostra Casa, tali momenti significativi verranno attuati con la partecipazione degli alunni di tutti gli ordini di scuola.

  • Il “Buongiorno”, ovvero un momento formativo che si svolge all’inizio di ogni giornata, tenuto dall’insegnante o dalla direttrice della scuola, che aiuta i bambini a riflettere sulle realtà quotidiane e sull’impegno da assumere. Nei periodi forti dell’anno liturgico (Avvento e Quaresima) il “Buongiorno” diventa occasione di riflessione spirituale e preghiera.
  • Le Feste:
    • Festa dell’accoglienza: coinvolge tutti gli ordini scolastici dell’Istituto, con lo scopo di accogliere i nuovi alunni (classi prime e nuovi inserimenti) rendendoli subito protagonisti, al centro dell’affetto di una grande famiglia.
    • Festa di Natale: inizia con l’inaugurazione del Presepe e l’accensione del grande albero preparato dai genitori e dagli alunni delle classi quinte e culmina con un concerto canoro.
    • Festa di don Bosco: viene celebrata con momenti di gioco, il tradizionale “pane e salame” e la S. Messa nella Basilica di S. Vittore con tutta la comunità salesiana di Varese.
    • Festa del Grazie: voluta ed istituita direttamente da don Bosco per insegnare ai suoi ragazzi il valore della riconoscenza. Nella nostra scuola coincide con la conclusione del Progetto Educativo dell’anno in corso e si manifesta nella realizzazione di uno spettacolo teatrale.
    • Festa di fine anno: momento di festa e saluti tra alunni, famiglie e docenti.
  • Momenti caritativi durante il mese missionario di ottobre.
  • Partecipazione alla Marcia delle scuole cattoliche “Andemm al Domm”.
  • Giornata Sportiva della scuola, in occasione della Festa di Maria Ausiliatrice.