Primaria

La scuola primaria dell’istituto Maria Ausiliatrice affronta con consapevolezza, competenza e innovazione il piano formativo da proporre agli alunni e alle famiglie. Molta attenzione è dedicata alle moderne tecnologie, alle lingue e alle discipline sportive e artistiche. Ciascun alunno ha così l’opportunità di esprimere al meglio il proprio talento, le proprie potenzialità ed è sostenuto e accompagnato nelle difficoltà.

LINGUE STRANIERE
In orario curricolare:
– Piano di studi ampliato da 27 a 28 unità orarie per tutte le classi con il potenziamento della lingua inglese attraverso l’introduzione di un tempo finalizzato alla conversazione in lingua con docenti madrelingua.
– Possibilità di sostenere gli esami Cambridge English per le certificazioni YLE:
Starters” per le classi quarte e “Movers” per le classi quinte.

In orario extracurricolare:
– Proposta di avvicinamento alla lingua comunitaria L3, scegliendo tra tedesco e spagnolo.

SPORT
In orario curricolare:
– Progetto Basket, in collaborazione con Pallacanestro Varese, per tutte le classi.
– Progetto Nuoto, per le classi quarte e quinte.

In orario extracurricolare:
Volley, per le classi quarte e quinte
Ginnastica artistica, per tutte le classi
Gruppo sportivo, per tutte le classi

MUSICA E TEATRO
In orario curricolare:
Laboratorio Teatro, per le classi quinte in particolare e con la collaborazione delle altre classi viene svolto un lavoro di preparazione alle due rappresentazioni previste a Natale e a fine anno (Festa del Grazie).
– Partecipazione a eventi musicali a teatro.

In orario extracurricolare:
Coro degli alunni, per le classi seconde, terze, quarte e quinte
– Corsi collettivi di chitarra, per le classi terze, quarte e quinte

A sostegno di tali offerte formative, la Scuola primaria attua anche i seguenti
progetti:
– Il progetto accoglienza perché ciascun bambino si possa sentire atteso, accolto e benvoluto.

– Il progetto continuità perché il passaggio da un ordine di scuola all’altro sia vissuto con naturalezza e curiosità.
– Il progetto orientamento perché ciascun alunno possa scoprire le proprie potenzialità e talenti.
– Il progetto affettività perché ciascun alunno possa scoprire se stesso, gli altri e mettersi in reciproco rapporto.
Il progetto biblioteca perché l’amore per la lettura nasca, cresca e si sviluppi nel corso degli anni.
– Il progetto d’inclusività, bullismo e cyberbullismo perché “in ognuno di questi ragazzi vi è un punto accessibile al bene.

Compito di un educatore è trovare quella corda sensibile e farla vibrare” (Don Bosco). L’attenzione al singolo è il principale obiettivo di ciascun docente o figura professionale che presta il proprio servizio all’interno della Scuola Maria Ausiliatrice. È prevista, all’interno della struttura scolastica, una figura professionale dedicata alla preparazione di piani personalizzati di studio che possa permettere a ciascun individuo di esprimere le proprie conoscenze e il proprio talento.

Il Percorso Formativo

I percorsi formativi vengono esplicitati:

  • nei Piani di Studio Personalizzati;
  • nei progetti finalizzati al successo formativo;
  • nella progettazione educativa definita nell’itinerario formativo che caratterizza ogni anno scolastico (distribuita a tutti i genitori all’inizio dell’anno scolastico)
  • nella progettazione organizzativa.

Aspetti metodologici
La scelta di una metodologia piuttosto di un’altra qualifica la professionalità del docente, il suo stile e il suo modo di operare, sostenendo e guidando lo sviluppo e l’apprendimento di ciascun alunno.

Le metodologie utilizzate più frequentemente nello svolgimento delle Unità di apprendimento sono:

  • Lezioni frontali
  • Lavori di gruppo
  • Laboratori e classi aperte
  • Ricerche personali e di gruppo
  • Utilizzo di strumenti multimediali e audiovisivi
  • Interventi di persone esterne
  • Creazione di Mappe Concettuali
  • Osservazioni sistematiche
  • Ricerca-azione
  • Giochi di simulazione e/o drammatizzazioni
  • Uscite didattiche

Inoltre, il nostro ambiente scolastico e formativo salesiano punta a valorizzare la “pedagogia dell’ambiente”, che si costruisce anche attraverso momenti significativi. Quest’anno, in occasione delle celebrazioni del cinquantesimo di fondazione della nostra Casa, tali momenti significativi verranno attuati con la partecipazione degli alunni di tutti gli ordini di scuola.

  • Il “Buongiorno”, ovvero un momento formativo che si svolge all’inizio di ogni giornata, tenuto dall’insegnante o dalla direttrice della scuola, che aiuta i bambini a riflettere sulle realtà quotidiane e sull’impegno da assumere. Nei periodi forti dell’anno liturgico (Avvento e Quaresima) il “Buongiorno” diventa occasione di riflessione spirituale e preghiera.
  • Le Feste:
    • Festa dell’accoglienza: coinvolge tutti gli ordini scolastici dell’Istituto, con lo scopo di accogliere i nuovi alunni (classi prime e nuovi inserimenti) rendendoli subito protagonisti, al centro dell’affetto di una grande famiglia.
    • Festa di Natale: inizia con l’inaugurazione del Presepe e l’accensione del grande albero preparato dai genitori e dagli alunni delle classi quinte e culmina con un concerto canoro.
    • Festa di don Bosco: viene celebrata con momenti di gioco, il tradizionale “pane e salame” e la S. Messa nella Basilica di S. Vittore con tutta la comunità salesiana di Varese.
    • Festa del Grazie: voluta ed istituita direttamente da don Bosco per insegnare ai suoi ragazzi il valore della riconoscenza. Nella nostra scuola coincide con la conclusione del Progetto Educativo dell’anno in corso e si manifesta nella realizzazione di uno spettacolo teatrale.
    • Festa di fine anno: momento di festa e saluti tra alunni, famiglie e docenti.
  • Momenti caritativi durante il mese missionario di ottobre.
  • Partecipazione alla Marcia delle scuole cattoliche “Andemm al Domm”.
  • Giornata Sportiva della scuola, in occasione della Festa di Maria Ausiliatrice.

La nostra Storia

Le tappe fondamentali della nostra scuola Primaria:

1981 Viene aperta a Varese-Casbeno la Scuola Elementare Cattolica Salesiana Autorizzata come risposta alle esigenze dei Genitori dei bambini che frequentavano la già esistente scuola materna e chiedevano una continuità didattico-educativa.
1998 La Scuola Elementare viene Parificata.
2001 La Scuola Elementare ottiene la Parità.
2008 L’Istituto ottiene la Certificazione di Qualità (ISO 9001 -2000), nell’Aprile 2008, dall’Ente Certificatore Llyod’s Register.
2011 L’Istituto ottiene il rinnovo della Certificazione di Qualità (ISO 9001 – 2008).
2012 L’Istituto ottiene dall’Università di Cambridge la qualifica di Cambridge ESOL Preparation Centre per le certificazioni Young Learners English Test (YLE).

Certificazioni Cambridge University

Dal 2012 il nostro Istituto è accreditato dall’Università di Cambridge come Cambridge ESOL (English to Speakers of Other Languages) Preparation Centre per le certificazioni Young Learners English Test (YLE).

cambridge-exams