17
FEB
2015

Fuoriclasse: secondo giorno!

Ed eccoci di nuovo dalla redazione del “Fuoriclasse News” per l’aggiornamento quotidiano che vi avevamo promesso. Quest’oggi, secondo giorno di laboratori a classi aperte, molte novità nelle aule della scuola Maria Ausiliatrice.

COCKTAIL IN ENGLISH, PLEASE!

Al secondo piano, nell’aula di 4B, una giovane barman, di origini inglesi, ha allestito un vero e proprio banco bar, con bottiglie, shacker, ghiaccio e tanta buona frutta fresca per poter preparare insieme ai fortunati bambini tanti ottimi cocktail analcolici. Già si intravvede la fila che si sta formando lungo il corridoio… Suor Raffaella, che dà una mano alla nostra barista, commenta sorridente e dice: “I bambini qua sono davvero entusiasti, è la prima volta che preparano un cocktail!” Il lavoro non è difficile ma si tratta di dosare bene gli ingredienti. Addirittura sperimentano un cocktail specialissimo con frutta, spremute e foglioline di basilico! Se vi sembra strano è perché non lo avete ancora assaggiato. E’ una delizia!

 

 

TRAFORO – PICCOLI FALEGNAMI CRESCONO

Il salone “Maria Ausiliatrice”, dove tutti i giorni trascorriamo l’intervallo, per questa occasione si è trasformato nel laboratorio di traforo. Al laboratorio partecipano 16 bambini, che si stanno divertendo molto a realizzare un portafoto con il legno, aiutati da 4 speciali insegnanti. I bambini hanno disegnato su compensato il contorno dei due pezzi del portafoto, li hanno ritagliati con uno speciale seghetto che si chiama traforo, poi con la carta vetrata hanno perfezionato la parte ritagliata per renderla liscia. Al secondo piano è già in atto la seconda fase del lavoro: con tempere e pennelli i piccoli falegnami colorano i loro capolavori. Tutti i bambini sembrano soddisfatti del loro operato e come non dar loro ragione! E’ molto divertente cimentarsi con questo mestiere artigiano così antico e sempre affascinante.

 

 

I nostri giovani redattori, fotoreporter in erba, quest’oggi si sono anche dedicati al divertente lavoro dell’intervistatore. Incontrata la nostra direttrice in uno dei vari laboratori sparsi per la scuola, non hanno esitato a porle alcune domande.

  • Suor Vilma, come sta andando questo esperimento di “Siamo tutti Fuoriclasse”? –
  • Sta andando molto bene, i bambini sono tutti felici, si stanno divertendo e tutto questo rende felice anche me. Sto visitando i diversi laboratori e non me ne voglio perdere nemmeno uno. Sono uno più interessante dell’altro e tutti imparano tante cose nuove che prima non avevano mai fatto.

 

Stessa sorte è toccata alla responsabile della Scuola primaria Suor Gianna

  • Suor Gianna, come le è venuta l’idea di questi laboratori? Di una settimana così speciale?
  • E’ un’idea particolare, lo so, ma ci tenevamo tanto a dare a voi tutti bambini la possibilità di divertirvi sul serio per qualche giorno, imparando tante novità. Un’ottima occasione per ricaricarci in vista del secondo quadrimestre.
  1. Cecilia Cavallin Rispondi

    Stasera abbiamo fatto la pizza con la pasta impastata questa mattina. Buonissima!! Tutta la mia famiglia ha gradito. Ceci

Lascia un commento

*

captcha *