Scuola di Tifo

Il Progetto Scuola di Tifo – un progetto educativo portato in giro per l’Italia da Lega Basket –  arriva anche nel nostro Istituto: una scuola per imparare a tifare, a essere tifosi consapevoli non contro la squadra avversaria, ma tifosi a favore della propria squadra.

Lo slogan di questa cultura sportiva positiva basata sul tifo è :

“Solo tifo a favore della propria squadra, mai contro l’avversario”.

Lo sport deve essere vissuto come una festa per grandi e piccoli: oggi davanti a 200 bambini tra quarta e quinta elementare e studenti di prima e seconda media è arrivato come testimonial il capitano Giancarlo Ferrero con la maglia della Pallacanestro Varese. Ha parlato di emozioni, di divertimento e di rispetto costante dell’avversario.

Poi tutti a giocare! Due squadre, due tifoserie a bordo campo per mettere in pratica le riflessioni condivise. Adesso conosciamo i valori più nobili dello sport:
– gioco di squadra
– divertimento
– rispetto per gli avversari
– condivisione
– senso di appartenenza
– passione ed emozione
Ma anche cori, sorrisi e… il basket!

Alla fine della mattinata il Capitano è stato assediato dagli studenti e… non solo… che volevano un autografo!

 

Protagonisti a Milano

 

Museo della Scienza e della Tecnica  e

Paul Klee al Mudec

sottomarino26 febbraio – Una giornata da protagonisti: una fantasiosa caccia al tesoro organizzata dalle docenti di Matematica e Scienze attraverso i labirinti del Museo della Scienza e della Tecnica, a scovare i tesori che il Museo offre al pubblico.
Abbiamo esplorato le collezioni dedicate ai trasporti, ai materiali, all’energia e alla comunicazione; abbiamo scoperto le aree dedicate all’alimentazione, alla fisica delle particelle e allo spazio… Ci siamo emozionati davanti al catamarano Luna Rossa e al mitico sottomarino Enrico Toti.

Per i nostri ragazzi infine la LEONARDO DA VINCI PARADE, simbolo della stretta relazione tra arte, scienza e tecnologia: una selezione degli spettacolari modelli realizzati negli anni ’50 interpretando i disegni di Leonardo.

«L’arte non riproduce ciò che è visibile, ma rende visibile.»klee2
Paul Klee

La mostra di Paul Klee ci ha fatto conoscere l’artista da un altro punto di vista; ci siamo sforzati – grazie alla guida – di interpretare e anche decifrare le sue opere, con il suo alfabeto e i suoi geroglifici… Siamo poi stati catapultati a giocare con le marionette nella “camerata del figlio” dove il tempo sembrava immobile. La realtà rarefatta delle sue opere ci ha fatto apprezzare il significato che possono avere anche semplici linee, colori e materiali.